Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Vescovi Triveneto su migranti

Edizione del: 24 luglio 2013

I Direttori degli Uffici Migrantes della Conferenza Episcopale Triveneto e il Vescovo Delegato Monsignor Adriano Tessarollo in una nota diffusa giovedì affermano che il rispetto della persona è “richiesto e dovuto a tutti: denigrare chi riveste un ruolo istituzionale, perché non è di proprio gradimento o perché non è sulla stessa linea politica o perché ha un altro colore della pelle, squalifica semplicemente l’autore delle battute.

Nell’esprimere “stupore” e “netto dissenso per il linguaggio usato in questi giorni da personaggi che rivestono un ruolo pubblico”, i direttori invitano “a ricordare l’appello di Papa Francesco al rispetto e alla responsabilità verso i migranti che, proprio nella stagione estiva, arriveranno ancora sulle coste italiane”.

Urgente per i Vescovi del Triveneto “valutare e formulare una legge che riconosca il dritto di cittadinanza a chi nasce nel nostro Paese, certamente prima dall’assurda attesa del raggiungimento del 18° anno di età. In un tempo in cui la crisi continua a colpire, è molto più ragionevole e utile usare linguaggi che favoriscano percorsi d’integrazione, mettendo insieme le forze migliori del nostro tessuto sociale”.

You must be logged in to post a comment Login