Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Vescovi abruzzesi con giovani verso Gmg 2016

Edizione del: 3 giugno 2015

Vescovi abruzzesi con giovaniI giovani della Conferenza Abruzzese – Molisana al Santuario di San Gabriele dell’Addolorata, ai piedi del Gran Sasso, per la GMG interregionale.

Ieri tutti i giovani partecipanti all’incontro per il cammino formativo di preparazione alla GMG del 2016 a Cracovia, si sono radunati presso il Santuario di San Gabriele dell’Addolorata, Isola del Gran Sasso (Teramo), ai piedi dell’imponente montagna del Gran Sasso.

Curato dal servizio regionale della Pastorale Giovanile in collaborazione con le 12 Pastorali Giovanili dell’Abruzzo e del Molise, i giovani hanno incontrato i 12 Vescovi della CEAM per riflettere, pregare, socializzare, esultare intorno ad uno dei tanti e concreti messaggi di Papa Francesco tra cui l’espressione “Abbiate il coraggio di essere felici” che il 5 luglio, e ripetuto nel messaggio per la GMG 2015, ha pronunciato a braccio rivolgendosi ai 30mila giovani dal palco allestito dinanzi alla Basilica dell’Addolorata di Castelpetroso (Isernia).

Erano circa 700 i giovani, di cui 60 dalla diocesi di Campobasso – Bojano, che hanno aderito all’iniziativa per trascorrere un intenso momento spirituale nel Santuario dove forte e popolare è la venerazione per San Gabriele – della Congregazione dei Passionisti – Protettore dei giovani, degli studenti, Santo dei miracoli, Santo del sorriso.

Singolare è infatti il richiamo di migliaia di giovani che ogni anno si radunano per pregare attraverso ritiri spirituali, veglie di preghiera partecipazione alle celebrazioni in occasione dei 100 giorni all’esame di maturità.

A fare il saluto di accoglienza, è stato Mons. Pietro Santoro, Vescovo di Avezzano e incaricato regionale di Pastorale Giovanile, a cui è seguita una preghiera di riflessione e la presentazione del messaggio di Papa Francesco per la Giornata Mondiale della Gioventù 2015 sul tema delle beatitudini “Beati i puri di cuore, perché vedranno Dio”.

Alle ore 11 i Vescovi della CEAM hanno presentato i 5 “Santi della gioia” mentre alle ore 12,30 c’è stata la Celebrazione Eucaristica presieduta da S.E. Mons. Tommaso Valentinetti Presidente della CEAM.

Durante la Santa Messa sono stati distribuiti i Pins Gadget della GMG di Cracovia.

Nel pomeriggio, c’è stata la testimonianza di Simone Riccioni giovane attore protagonista di numerosi cortometraggi, film e docu –fiction.

La giornata si è conclusa con il concerto di Silvia Capasso e Nicola Gargaglia, entrambi cantanti.

“Il prossimo 2 giugno – ha dichiarato don Nicola Maio Direttore della Pastorale Giovanile diocesana di Campobasso – sarà l’occasione per ciascuno dei nostri giovani credenti nell’amore di Gesù, di toccare con mano che guardare a coloro che hanno incarnato nella loro vita le altezze di un’esistenza piena, buona e fedele al Vangelo, significa ammirare chi ha saputo veramente avere il ‘fattore X’ per una vita con la V maiuscola ovvero la felicità del Vangelo e questo è concretamente possibile”.


Autore: 

You must be logged in to post a comment Login