Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Vesc. De Luca sospende prete pedofilo

Edizione del: 14 gennaio 2014

Mons. Gianfranco De Luca, Vescovo della diocesi di Termoli – Larino, in merito alle accuse di pedofilia che hanno investito  don Marino Genova, ex parroco di Portocannone (Campobasso), difende il proprio operato e l’immagine della Chiesa locale dalle accuse di omertà.

“Come Rappresentante della Chiesa ho fatto tutto ciò che era in mio potere. Ho rispettato ed eseguito alla lettera ciò che prevede il documento normativo della Conferenza Episcopale Italiana, il Delicta Graviora, in caso di possibili abusi in materia sessuale nei confronti di minori”.

La Procura della Repubblica di Larino sta indagando sulla vicenda a seguito di una denuncia fatta nell’aprile del 2013.

La vittima oggi ha 18 anni, ma secondo quanto si apprende sarebbe stata costretta a subire violenze sessuali per anni.

Violenze iniziate quando era poco più di una bambina e proseguite finché la stessa, dopo aver tentato di togliersi la vita in preda alla disperazione, ha trovato la forza di denunciare il “suo” parroco.

Parallelamente al percorso della Magistratura ne è stato istituito, su indicazione della Congregazione della Dottrina della Fede, dal Tribunale Ecclesiastico diocesano per il processo Canonico, che è tuttora in corso.

La sospensione “a divinis” è arrivata nel novembre del 2012.

 


Autore: 

You must be logged in to post a comment Login