Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Verona allestirà il Presepe per piazza S. Pietro

Edizione del: 21 marzo 2014

presepe veronaIl Presidente del Governatorato del Vaticano, Cardinale Giuseppe Bertello ha comunicato ufficialmente ad Alfredo Troisi, Segretario Generale della Fondazione Verona per l’Arena e Ideatore e Curatore della Rassegna Internazionale dei Presepi in Arena, che “il legame tra Verona e Papa Francesco si arricchisce di un nuovo tassello. Sarà infatti la nostra città a realizzare per il prossimo Natale il grande presepio che tutti gli anni viene allestito da una diversa città italiana in Vaticano, in piazza San Pietro a Roma”.

“Quindi, l’incontro con Papa Francesco si concretizza: il Santo Padre non è potuto venire nella nostra città, dove lo avevamo invitato per visitare la Rassegna dei Presepi, ma l’appuntamento si realizzerà a Roma, con un gemellaggio natalizio tra le 2 città, perché è il Santo Padre ad inaugurare ogni anno il Presepio che viene realizzato davanti all’Obelisco nella parte centrale in piazza San Pietro”, spiega Troisi.

“Si tratta di un evento eccezionale, seguito dai mass media e da numerose emittenti televisive nazionali ed internazionali, dunque una straordinaria vetrina sul mondo”.

“L’incarico ufficiale è stato preceduto da un incontro, lo scorso 7 febbraio, con il Segretario Generale del Governatorato Monsignor Fernando Vérgez Alzaga, il Direttore dei Servizi Tecnici Reverendo don Rafael Garcia de la Serrana Villalobos ed il Delegato Amministrativo Gestionale dei Musei Vaticani Monsignor Paolo Nicolini”, ha spiegato Troisi.

“Come è noto, ogni anno, il Vaticano affida la realizzazione di questa singolare opera ad una Regione o città italiana. Due anni fa è toccato alla Basilicata portare a compimento l’iniziativa con un Presepio che rappresentava i sassi di Matera. L’anno scorso è toccato alla Campania ed il prossimo Natale toccherà al Veneto e a Verona”.

“Un’occasione davvero importante per la nostra città”, commenta Monsignor Giancarlo Grandis, Vicario Episcopale per la Cultura.

“Il Natale di Verona così approda nel centro della Cristianità: la nostra città ha modo di mostrare il suo attaccamento alla tradizione dei Presepi che sono l’immagine dell’evangelizzazione dei popoli. La Chiesa di Verona non può che essere fiera di questo evento”.

Quale sarà dunque l’idea che la nostra città porterà nel centro della Cristianità per celebrare la Natività? L’ispirazione è andata verso quell’espressione culturale che di Verona rappresenta nel mondo un richiamo di eccellenza: la lirica.

“Senza dubbio l’occasione di promozione di Verona sarà molto forte - aggiunge Giorgio Pasqua di Bisceglie, Presidente della Fondazione Verona per l’Arena – anche per il fatto che tutta l’operazione diventerà un eccezionale anteprima dell’Expo 2015 di Milano, con decine di milioni di visitatori che si recheranno, per l’occasione, a Roma con tappa obbligata in piazza San Pietro. La nostra città, e il nostro territorio, potranno mostrare quell’amore per la famiglia e per i prodotti del lavoro che sono i pilastri su cui si regge la società”.

Nei giorni scorsi Giorgio Pasqua di Bisceglie e Alfredo Troisi hanno incontrato, insieme a Monsignor Grandis, il Vescovo Giuseppe Zenti per comunicargli la notizia.

“Il Vescovo ha mostrato molto interesse e compiacimento per l’iniziativa - racconta Troisi – suggerendo l’opportunità, tra l’altro tanto gradita al Santo Padre, di rappresentare nella costruzione dell’opera il senso di universalità del messaggio di pace e di fede di cui tutti, famiglie, popoli e nazioni hanno bisogno. Nei prossimi giorni ci saranno ulteriori incontri con il Sindaco Tosi ed il Presidente della Regione Luca Zaia”.


Autore: 

You must be logged in to post a comment Login