Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Vaticano-Usa: primo incontro Francesco e Obama

Edizione del: 27 marzo 2014

Oggi il Papa Giovanni XXIII con EisenhowerPresidente americano Barack Obama, in visita di Stato in Italia, incontrerà, in Vaticano, Papa Francesco.

L’incontro odierno sarà il 28esimo tra un Pontefice e un Presidente americano.

La maggior parte dei faccia a faccia si sono tenuti in Vaticano, ma alcuni incontri si sono svolti anche in America.

Per il Presidente Obama è il secondo incontro con un Papa: il 10 luglio 2009 aveva infatti incontrato Benedetto XVI.

Il Papa che ha ricevuto in udienza il maggior numero di Presidenti americani è, ovviamente, Giovanni Paolo II,  considerata la longevità del Pontificato, 5 in 15 occasioni diverse.

Il primo Presidente americano in assoluto a varcare i portoni del Palazzo Apostolico fu nel 1919, quasi 1 secolo fa, Woodrow Wilson, che incontrò Papa Benedetto XV.

Poi un lungo periodo di pausa, ben 40 anni, fino al 1959 quando in Vaticano si recò l’allora Presidente Dwight D. Eisenhover  che incontro Papa Giovanni XXIII.

Da questo momento in poi gli incontri tra i Pontefici e i Presidenti americani diventeranno più frequenti.

Papa Paolo VI ne vide 3 in 5 incontri, John F. Kennedy nel 1963, Lyndon Johnson nel ‘65 e nel ‘67, Richard Nixon nel 1969 e 1970, tutti in Vaticano.

Papa Giovanni Paolo II invece è stato l’unico Papa, ad oggi, ad incontrare i Presidenti anche in terra americana.

Il primo incontro fu con il Presidente Jimmy Carter, alla Casa Bianca nel 1979, un anno dopo la sua elezione al Soglio di Pietro.

Carter restituì  la visita in Vaticano l’anno successivo, nel 1980.

Il primo Presidente ad incontrare più volte lo stesso Papa è  stato Ronald Reagan, ben 4 volte: nel 1982 in Vaticano, nel 1984 a Fairbanks in Alaska, nel 1987 ancora in Vaticano e poi a Miami.

Due invece gli incontri di George Bush senior, tutti in Vaticano, nel Palazzo Apostolico, nel 1989 e nel 1991.

Al Presidente Bill Clinton invece l’altro record di 4 incontri:, Denver 1993, Vaticano 1994, Newark 1995, St. Louis 1999.

Infine George W. Bush, a Castel Gandolfo nel 2001 e in Vaticano nel 2002 e nel 2004.

Egli sarà anche l’unico Presidente, nei suoi due mandati, ad avere il record di aver incontrato ben due Pontefici, Wojtyla e Ratzinger, tutti e due tre volte ciascuno. 

Bush tornò a Roma nel 2005 per i funerali del Papa e si inginocchiò davanti alle spoglie di Wojtyla morto.

Nessun Presidente della storia americana aveva mai compiuto un gesto del genere.

Con lui a Roma per i funerali c’erano anche 2 ex Presidenti, il padre George Bush senior e Bill Clinton.

Tre gli incontri tra George W. Bush e Ratzinger: nel 2007 e due nel 2008.

Il 16 aprile del 2008 Benedetto XVI festeggiò addirittura il suo compleanno alla Casa Bianca, mentre il 13 giugno dello stesso anno l’incontro si svolse nella Torre di San Giovanni, nei Giardini Vaticani, in un clima amicale e decisamente informale.


Autore: 

Nicola Nuti, 35 anni, diplomato, è Capo Redattore di News Cattoliche. Dal 2008 è curatore del sito della Parrocchia San Francesco di Pisa. Ha collaborato con le testate on line Stamp Toscana e La Terrazza di Michelangelo.

You must be logged in to post a comment Login