Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Vaticano a Onu su abusi minori

Edizione del: 18 gennaio 2014

Una Delegazione Vaticana si è recata a Ginevra per rispondere all’Onu dell’accusa di aver violato la Convenzione dei Diritti del Fanciullo.

Per la Santa Sede la giurisdizione sui crimini commessi da sacerdoti spetta alle Autorità nazionali.

Sono centinaia le denunce per casi di abusi negli Stati Uniti, in Irlanda, Messico, Australia e Gran Bretagna.

“La comunità dei fedeli nel mondo è fatta da persone che appartengono a Paesi diversi che hanno le proprie leggi – sostiene Padre Federico Lombardi, Direttore della Sala Stampa della Santa Sede – E quindi, se hanno commesso crimini nei loro Paesi, devono rispondere all’Autorità e alla legge di quegli stessi Paesi”.

A Ginevra la Delegazione è stata rappresentata, fra gli altri, anche da Monsignor Charles Scicluna, Vescovo Ausiliare di Malta, il primo a denunciare gli abusi sessuali sui minori negli anni di Benedetto XVI.


Autore: 

You must be logged in to post a comment Login