Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Valdesi riscoprono Beatitudini

Edizione del: 17 febbraio 2014

Pawel Gajewski, Pastore della Chiesa Evangelica Valdese di Firenze, spiega la scelta del famoso brano del “Sermone sul Monte”, “Beati i poveri in spirito, perché di essi è il regno dei cieli…” come testo sul quale ha predicato nel Tempio fiorentino in occasione della “Festa della Libertà”.

Si tratta di una festa con la quale questa Chiesa Evangelica, che ha aderito alla Riforma Protestante, ricorda la concessione dei Diritti Civili ai Valdesi, da parte di Carlo Alberto, Re di Sardegna, il 17 febbraio 1848.

“Dobbiamo riscoprire le ‘Beatitudini’ come vita vissuta, nella loro concretezza. Il capitolo 5 dell’Evangelo di Matteo è stato un testo programmatico dei primi Valdesi e lo dobbiamo mettere di nuovo al centro della vita della nostra Chiesa”, ha evidenziato nel suo sermone il Pastore.


Autore: 

You must be logged in to post a comment Login