Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Valdesi e patrimonio culturale

Edizione del: 31 agosto 2013

Preservare il patrimonio culturale Valdese e Metodista per renderlo fruibile a tutti: così si può sintetizzare il senso degli interventi espressi nel corso del Sinodo delle Chiese Metodiste e Valdesi.

La novità di quest’anno è che il Sinodo si è aperto a pochi giorni dalla firma di un Protocollo di collaborazione tra il Ministero dei Beni culturali e la Tavola Valdese per l’inventariazione, la catalogazione e la valorizzazione, del patrimonio culturale delle Chiese Metodiste e Valdesi.

“Un accordo di grande importanza, previsto nel testo delle Intese del 1984 ma concretizzatosi solo quest’anno – ha spiegato Daniele Garrone, Docente alla Facoltà Valdese di Teologia di Roma -. E’ il riconoscimento che quello delle nostre Chiese è un patrimonio culturale che appartiene all’Italia e alla sua storia”.

Biblioteche – tra cui quella della Facoltà Valdese, riconosciuta come istituzione privata di interesse nazionale -, archivi, musei, immobili, ma anche luoghi storici legati alle vicende dei Protestanti italiani.

“Un primo censimento dei beni è già in corso nelle Chiese locali e ha portato alla luce dei ‘tesori’, piccoli o grandi, di cui fino a oggi non eravamo consapevoli”.

Un altro riconoscimento culturale conferito quest’anno a un’istituzione Protestante italiana è il Premio per la traduzione, assegnato dal Ministero per i Beni Culturali all’editrice Claudiana.

I lavori del Sinodo si sono conclusi venerdì 30 agosto con l’elezione del Moderatore e delle altre cariche amministrative della Chiesa.


Autore: 

Nicola Nuti, 35 anni, diplomato, è Capo Redattore di News Cattoliche. Dal 2008 è curatore del sito della Parrocchia San Francesco di Pisa. Ha collaborato con le testate on line Stamp Toscana e La Terrazza di Michelangelo.

You must be logged in to post a comment Login