Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Ubriaco semina panico in chiesa

Edizione del: 23 gennaio 2014

Un ubriaco è salito sull’altare nel bel mezzo della Messa e ha interrotto la celebrazione con grida e schiamazzi.

E’ successo domenica scora durante la funzione religiosa nella chiesa parrocchiale di San Biagio a Codogno in provincia di Lodi, dove un uomo mai visto prima ha fatto improvvisamente irruzione tra le panche e ha raggiunto l’altare iniziando a farneticare, senza che nessuno riuscisse a fermarlo.

Il sacerdote che stava celebrando Messa ha provato in ogni modo a calmarlo, ma quello non ha voluto saperne di allontanarsi e alla fine si è reso inevitabile chiamare il 112.

Poco dopo i Carabinieri sono arrivati in chiesa e hanno intimato all’ubriaco di seguirli senza fare storie, trovandosi anche loro a dover affrontare la netta opposizione del tizio a muoversi.

Al contrario, l’uomo pronunciava frasi senza senso alzando sempre più la voce.

Dopo aver cercato invano di convincerlo, i militari hanno dovuto prelevarlo a forza, allora l’intruso ha puntato i piedi e si è buttato a terra, tra lo stupore delle donnine anziane che come ogni domenica si recano in chiesa per pregare.

Alla fine per portarlo via da lì, i Carabinieri hanno dovuto sollevare l’uomo di peso.

Quindi è stato accompagnato in Caserma dove è stato identificato: si tratta del 37enne M. F. residente a Guardamiglio (Lodi), già noto alle Forze dell’Ordine.

Il guardamigliese è stato denunciato a piede libero per “turbamento di funzione religiosa” com’è previsto dall’art. 405 del Codice Penale.


Autore: 

You must be logged in to post a comment Login