Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Trucchi confermato alla guida Misericordie

Edizione del: 16 maggio 2013

Roberto Trucchi è stato confermato alla guida della Confederazione Nazionale delle Misericordie, il più antico e uno dei maggiori Movimenti di volontariato italiani.

Trucchi è stato eletto Presidente dall’Assemblea Nazionale svoltasi sabato a Modena, dove in contemporanea si è svolto in corso il 1° Meeting Nazionale delle Misericordie, cui hanno partecipato 1500 volontari, in gran parte giovani e giovanissimi, provenienti da ogni parte d’Italia e alloggiati nel campo della Colonna Mobile Nazionale di Protezione Civile, allestito all’interno del Parco Ferrari.

“Tutti parliamo dei problemi e della crisi economica e valoriale che attraversa la nostra società –ha detto Trucchi-. Dai problemi e dalla crisi però non si esce con le chiacchiere, ma con l’impegno quotidiano, in ogni attività giornaliera. I nostri valori, il nostro riconoscersi cristiani ce lo chiedono e in certo modo ce lo impongono. Ognuno nel suo piccolo è chiamato a partecipare alla costruzione di una società più equa, più solidale, più vivibile per noi e i nostri figli. Non è impossibile, si può fare, noi possiamo contribuire a farlo: a nessuno deve venir meno questa consapevolezza”.

Roberto Trucchi, 53 anni, è sposato e padre di due figlie, Diacono Permanente, vive ad Albinia, Grosseto.

Divenuto Governatore della Misericordia di Albinia nel 2003, Trucchi è alla guida la Confederazione Nazionale dal febbraio 2011, quand’è subentrato, da vice-Presidente, al dimissionario Gabriele Brunini.

E’ stato eletto Presidente dall’Assemblea Nazionale svoltasi a Roma nel giugno 2012.

Il ritorno al voto a un solo anno di distanza, il mandato è di 4 anni, è stato programmato dopo la ratifica del nuovo Statuto Confederale da parte della Prefettura.

Nella relazione che ha aperto l’Assemblea Trucchi ha tracciato il bilancio dell’attività dell’ultimo anno, nel corso del quale sono state affiliate 23 nuove Misericordie, portando a 689 il numero complessivo di Confraternite, cui si sommano 117 sezioni, per un totale di 806 sedi operative delle Misericordie in tutta Italia.

Significativo il momento in cui Trucchi ha dato il bentornato in Assemblea alla Misericordia di Firenze, la prima nata nel 1244, uscita dalla Confederazione nel 2007 e rientrata nell’ottobre scorso: “oggi ufficialmente la Misericordia di Firenze è di nuovo con noi in Assemblea –ha detto- e questo non può che renderci felici”; un passaggio accolto dagli applausi calorosi di tutta l’Assemblea.


Autore: 

Nicola Nuti, 35 anni, diplomato, è Capo Redattore di News Cattoliche. Dal 2008 è curatore del sito della Parrocchia San Francesco di Pisa. Ha collaborato con le testate on line Stamp Toscana e La Terrazza di Michelangelo.

You must be logged in to post a comment Login