Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

To: aperto anno Tribunale Ecclesiastico

Edizione del: 5 marzo 2014

Arcivescovo NosigliaAll’apertura dell’Anno Giudiziario del Tribunale Ecclesiastico di Torino, l’Arcivescovo Monsignor Cesare Nosiglia ha affermato la necessità di accogliere con amicizia nell’ambito della Chiesa le coppie non sposate.

“L’attenzione alle coppie in difficoltà – ha detto nel corso della cerimonia al Seminario Metropolitano – non si deve limitare al discernimento del Tribunale Ecclesiastico, perché l’operato di questa realtà Ecclesiastica non esime la comunità Cristiana da una serio e approfondito accompagnamento e in questo senso sembrano andare anche gli sforzi della fase preparatoria del Sinodo Universale voluto da Papa Francesco proprio sul tema della Famiglia”.

“Da questo accompagnamento non bisogna escludere nemmeno i conviventi – ha precisato Nosiglia – in quanto la ragione della scelta di tante coppie non è quella del rifiuto del sacramento del matrimonio, ma è in molti casi dettata da altri motivi, a volte anche superficiali, o legati a situazioni particolari”.

“Avvicinare con amicizia e serenità di dialogo queste coppie – ha concluso l’Arcivescovo – , offrire la possibilità di confrontarsi sulla Parola di Dio e sulle loro scelte di vita e problemi, attraverso anche l’apporto di gruppi di sposi o catechisti, è una segnale di attenzione e di disponibilità da parte della comunità Cristiana molto apprezzato e che spesso sfocia nella scelta di sposarsi in Cristo e nella Chiesa”.


Autore: 

You must be logged in to post a comment Login