Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Terra Santa: Leader religiosi e Shimon Peres contro la violenza

Edizione del: 18 ottobre 2015

perses mazenI Leader di diverse comunità di fede e tradizioni religiose hanno incontrato l’ex Presidente israeliano Shimon Peres per dialogare e confrontarsi sull’escalation di violenze che sta di nuovo insanguinando la Terra Santa.

Alla riunione hanno preso parte anche lo Sheikh Mohamad Kiwan, Capo degli Imam in Israele, lo Sceicco Mouafaq Price, Leader Spirituale della Comunità Drusa, il Rabbino Capo d’Israele Shlomo Amar, e il Patriarca Greco-Ortodosso di Gerusalemme Theophilos III.

​Durante l’incontro, secondo quanto riportano gli Organi ufficiali del Patriarcato Latino di Gerusalemme, l’ex Presidente Peres ha ribadito la necessità di contrapporsi insieme al terrorismo e alla violenza compiuta in nome di Dio, proclamando ad alta voce “che non esiste un Dio che approva l’omicidio”.

Peres ha detto anche che Israele non aveva alcuna intenzione di incoraggiare le tensioni nella regione.

Dal canto suo Padre George Ayoub, presente all’incontro in qualità di Cancelliere del Patriarcato Latino di Gerusalemme, ha sottolineato che “l’occupazione rimane il problema”, e per spezzare la spirale infinita della violenza, l’unica via è quella di porre fine all’occupazione e realizzare la creazione di uno Stato palestinese sulla base dei confini riconosciuti dall’Onu nel 1967, con Gerusalemme Est come capitale.


Autore: 

You must be logged in to post a comment Login