Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Sisma: aiuto dalle Misericordie

Edizione del: 26 giugno 2013

Sono partiti lunedì mattina da Prato due tir della Confederazione Nazionale delle Misericordie diretti in Lunigiana per dare assistenza alle popolazioni colpite dal sisma.

Presso la Sede Operativa dell’Arciconfraternita pratese infatti si trova il Deposito Nazionale della Protezione Civile Sezione Misericordie.

La destinazione è Fosdinovo, Comune in provincia di Massa-Carrara che si trova in una delle zone più colpite dal terremoto di venerdì scorso.

Sono state inviate 9 tende pneumatiche, quelle gonfiabili per le emergenze, 20 tende Ministeriali, cucine da campo, bagni e docce.

Con queste attrezzature la Misericordia allestirà un campo di accoglienza per circa 350 persone, in grado di preparare 1500 pasti al giorno.

“Siamo stati allertati domenica sera nel tardo pomeriggio – dice Christian Gori, Responsabile del Settore Protezione Civile della Misericordia di Prato – e lunedì mattina alle 6 abbiamo avuto conferma sul quantitativo delle attrezzature da inviare. Sapevamo che ci avrebbero chiamato e per questo non abbiamo avuto problemi a organizzare la spedizione”.

Un mezzo fuoristrada della Misericordia di Prato si trova già da domenica in Lunigiana per fare le verifiche del caso.


Autore: 

Nicola Nuti, 35 anni, diplomato, è Capo Redattore di News Cattoliche. Dal 2008 è curatore del sito della Parrocchia San Francesco di Pisa. Ha collaborato con le testate on line Stamp Toscana e La Terrazza di Michelangelo.

You must be logged in to post a comment Login