Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Senza parroco scrivono al Papa

Edizione del: 15 settembre 2013

Senza parroco con presenza stabile da 4 anni a Filignano, piccolo centro della Valle del Volturno, a causa del sempre più ridotto numero di sacerdoti a disposizione della diocesi di Isernia-Venafro, i  cittadini hanno deciso di scrivere a Papa Francesco per spiegare cosa accade nel paesino con poco più di 700 anime.

“Caro Papa Francesco – scrivono i fedeli di Filignano – siamo una piccola comunità del Molise. Abbiamo avuto, fino a 4 anni fa, il nostro parroco che celebrava la Messa nelle 3 chiese del comune, distanti l’una dall’altra circa 4 chilometri. Tutti i primi venerdì del mese si recava nelle varie frazioni a confessare e comunicare le persone anziane e i malati. La Chiesa aveva un coro e i bambini seguivano il catechismo con amore. Si sentivano protetti dal nostro parroco. Ora diversi parroci dei paesi limitrofi vengono a celebrare la Santa Messa 1 volta la settimana e tornano nelle loro parrocchie. La nostra chiesa bellissima è sempre chiusa e sempre più vuota. Non c’è più il coro e non ci sono più giovani che la frequentano. Abbiamo chiesto più volte un nuovo parroco, ci hanno sempre risposto che non ci sono preti disponibili”.

“Tutti noi La preghiamo – concludono i fedeli di Filignano rivolgendosi al Pontefice - affinché anche il nostro paese abbia un parroco che stia sempre con noi e che sappia riprendere in mano questo gregge che ormai è allo sbaraglio”.


Autore: 

Nicola Nuti, 35 anni, diplomato, è Capo Redattore di News Cattoliche. Dal 2008 è curatore del sito della Parrocchia San Francesco di Pisa. Ha collaborato con le testate on line Stamp Toscana e La Terrazza di Michelangelo.

You must be logged in to post a comment Login