Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Scomparso purificatoio Papa

Edizione del: 20 settembre 2013

Il purificatoio utilizzato da Papa Francesco durante  la sua storica Messa a Lampedusa è scomparso.

Un appello per ritrovare il rettangolo di lino, utilizzato da Bergoglio per asciugarsi le labbra dopo aver bevuto dal calice, è stato lanciato su Facebook dal parroco della chiesa di San Gerlando, don Stefano Nastasi.

Prima di lasciare l’isola per il trasferimento a Sciacca, disposto dall’Arcivescovo di Agrigento, Monsignor Francesco Montenegro, il sacerdote che con la sua lettera pubblicata su Migrantes ha convinto il Pontefice a visitare Lampedusa, scrive sulla sua bacheca del sociale network: “L’8 luglio per la Messa al campo sportivo è stato usato un lino sull’altare che non si è più trovato. Sono certo che qualcuno involontariamente se lo è ritrovato tra le cose personali”.

“Trattandosi di qualcosa di particolare – aggiunge don Stefano Nastasi – vi sarei grato se mi fate avere notizie”.


Autore: 

Iscritto all’Ordine dei Giornalisti e al Sindacato Nazionale Critici Cinematografici, prima di approdare a questa redazione (settembre 2013) ha collaborato con altre testate giornalistiche nazionali e toscane, occupandosi oltre che di cinema anche di spettacolo e cronaca.

You must be logged in to post a comment Login