Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Scomparse monete Papali

Edizione del: 15 gennaio 2014

Duecento monete, parte della collezione Boccia, monete papali di grande valore storico ed economico, con inciso il profilo di diversi Papi, destinate ad essere custodite nella prestigiosa Biblioteca Apostolica Vaticana, inspiegabilmente sono sparite, o meglio vendute senza nessun tipo di autorizzazione e per di più da parte di un alto Funzionario dello Stato Pontificio, Giancarlo Alteri, allora Direttore del Dipartimento Numismatico della Biblioteca Apostolica Vaticana.

Il Funzionario dello Stato della Chiesa adesso è alla sbarra e deve difendersi dall’accusa di appropriazione indebita.

I fatti, contestati dalla Procura,  si sarebbero verificati nel 2007.

“Al fine di trarre ingiusto profitto  -  si legge nel capo d’imputazione  -  si appropriava di 200 monete Papali provenienti dalla collezione Boccia di Roma”.

Monete che invece avrebbero preso, per la Procura, la via della Svizzera e qui sarebbero state vendute all’asta.

A tal fine, per il Sostituto Procuratore Cipolla, Alteri avrebbe commesso “un abuso di prestazione, consistente nell’incarico di non riversarle alla Biblioteca Apostolica Vaticana”. Le avrebbe invece trattenute per sé e poi  -  per la Procura  -  messe in “vendita per proprio conto”.

Una ricostruzione contestata dalla difesa di Alterim per le quali le monete sarebbero state tutte acquistate da parte del Vaticano, vendute da parte della vedova di Boccia, Maria Matassi proprietaria dell’intera collezione.

Dapprima la donna aveva provato a cederle come prevede la legge in quanto beni vincolati, al Ministero dei Beni Culturali. Dopo il rifiuto del Ministero ci sarebbe stata poi l’operazione con il Vaticano. Una transazione regolare senza che Alteri si fosse trattenuto alcunché.

Una vicenda ancora tutta da chiarire.


Autore: 

Nicola Nuti, 35 anni, diplomato, è Capo Redattore di News Cattoliche. Dal 2008 è curatore del sito della Parrocchia San Francesco di Pisa. Ha collaborato con le testate on line Stamp Toscana e La Terrazza di Michelangelo.

You must be logged in to post a comment Login