Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

S. Egidio ricorda Modesta Valenti

Edizione del: 2 febbraio 2014

Trentuno anni fa, il 31 gennaio 1983 moriva a Roma  Modesta Valenti, un’anziana senza fissa dimora.

Aveva 71 anni e viveva per strada nei pressi della Stazione Termini, dove si rifugiava la notte per dormire.

Modesta si sentì male proprio alla Stazione Termini e l’equipaggio dell’ambulanza che accorse alla chiamata non volle prenderla a bordo perché, a causa delle condizioni in cui viveva, era sporca e aveva i pidocchi.

Modesta morì dopo ore di agonia, in attesa che qualcuno decidesse di dargli soccorso.

Nella celebrazione liturgica di oggi, domenica 2 febbraio, presieduta dall’Arcivescovo Konrad Krajewski, Elemosiniere Apostolico, si farà memoria, come ogni anno, di Modesta e di tutti gli amici che hanno vissuto nelle strade della Capitale e che sono morti in questi 31 anni.

Nel corso della funzione verrà ricordato il nome di ciascuno, perché nessuno sia dimenticato.


Autore: 

You must be logged in to post a comment Login