Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Rivolta contro Vescovo van Elst

Edizione del: 12 settembre 2013

Lunedì scorso, 9 settembre, il Vescovo Franz-Peter Tebartz-van Elst ha dovuto spiegare i suoi comportamenti controversi all’Inviato del Vaticano, il Cardinale Giovanni Lajolo, mandato da Papa Francesco per chiarire la vicenda.

Il suo atteggiamento autoritario, il gusto esagerato per il lusso, e qualche bugia di troppo, hanno sollevato una rivolta all’interno della comunità Cattolica di Limburg, in Germania.

A Tebartz-van Elst i fedeli contestano soprattutto la spesa milionaria, da molti ritenuta ingiustificata, per il rinnovo della Sede Vescovile.

Venerdì 6 settembre la comunità locale aveva consegnato una lettera formale di protesta con oltre 4.400 firme di fedeli, ma anche di Religiosi della diocesi di Limburg.

Prima dell’incontro con il Cardinale Lajolo, Tebartz-van Elst ha reso nota la sua disposizione al dialogo e ha chiesto un gesto di fiducia, anche alla sua comunità.

Secondo quanto riportato dalla stessa diocesi di Limburg, la visita di Lajolo ha dovuto aiutare a sostenere la posizione di Tebartz-van Elst. Lajolo, non ha avuto intenzione di “iniziare un’indagine o destituzione. La visita servirà per un dialogo tra confratelli”.

Le critiche sono tuttavia molto forti: il Decano della città di Francoforte, Johannes zu Eltz, uno dei detrattori più illustri del Vescovo, ha dichiarato in un’intervista di voler spiegare all’Inviato Vaticano che Tebartz-van Elst è limitato nell’esercizio della sua funzione perché la diocesi “si trova in una profonda, distruttiva crisi di fiducia”.

Il Cardinale Emerito Lajolo, che ha visto Tebartz-van Elst, conosce molto bene la Germania e il tedesco anche per il suo passato di Ambasciatore per la Santa Sede a Berlino.


Autore: 

Nicola Nuti, 35 anni, diplomato, è Capo Redattore di News Cattoliche. Dal 2008 è curatore del sito della Parrocchia San Francesco di Pisa. Ha collaborato con le testate on line Stamp Toscana e La Terrazza di Michelangelo.

You must be logged in to post a comment Login