Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Ratzinger: mai mascherato abuso

Edizione del: 26 settembre 2013

Il Papa Emerito Joseph Ratzinger ha inviato una lettera al matematico ateo Piergiorgio Odifreddi commentando il libro “Caro Papa, ti scrivo”.

Dell’abuso morale di minorenni da parte di sacerdoti “posso prenderne atto solo con profonda costernazione. Mai ho cercato di mascherare queste cose”, ha sottolineato, nella missiva, Benedetto XVI.

Ma “se non è lecito tacere sul male nella Chiesa, non si deve però, tacere neppure della grande scia luminosa di bontà e di purezza, che la fede Cristiana ha tracciato lungo i secoli”.

All’affermazione che la Teologia sarebbe “fantascienza” il Papa Emerito sottolinea che “una funzione importante della Teologia è quella di mantenere la religione legata alla ragione e la ragione alla religione”.

Ratzinger rimarca la “costernazione” con cui ha preso atto degli abusi su minori.

“Che il potere del male penetri fino a tal punto nel mondo interiore della fede – scrive – è per noi una sofferenza che, da una parte, dobbiamo sopportare, mentre, dall’altra, dobbiamo al tempo stesso, fare tutto il possibile affinché casi del genere non si ripetano”.

Poi affronta i capitoli su Gesù.

“Ciò che Lei dice sulla figura di Gesù – spiega Ratzinger – non è degno del Suo rango scientifico. Se Lei pone la questione come se di Gesù, in fondo, non si sapesse niente e di Lui, come figura storica, nulla fosse accertabile, allora posso soltanto invitarLa in modo deciso a rendersi un po’ più competente da un punto di vista storico”.

Infine fa notare che nella “religione della matematica” descritta da Odifreddi mancano “3 temi fondamentali dell’esistenza umana”: “la libertà, l’amore e il male”.


Autore: 

Nicola Nuti, 35 anni, diplomato, è Capo Redattore di News Cattoliche. Dal 2008 è curatore del sito della Parrocchia San Francesco di Pisa. Ha collaborato con le testate on line Stamp Toscana e La Terrazza di Michelangelo.

You must be logged in to post a comment Login