Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Rai1: fiction su Wojtyla

Edizione del: 10 luglio 2013

Papa Giovanni Paolo II è ricordato da tutti come il Papa comunicatore e viaggiatore, il Pastore che ha smosso migliaia di coscienze nel mondo, tanto che il giorno stesso della sua morte, il 2 aprile 2005, i fedeli chiedevano a gran voce la sua Santificazione.

Che Papa Wojtyla amasse la montagna e s’identificasse appieno con la pace di quel mondo è risaputo.

Per questo verrà girato in estate il tv movie ispirato alla vera storia dell’incontro e dell’inattesa amicizia tra Papa Giovanni Paolo II e il suo maestro di sci,  testimone oculare del suo eccezionale rapporto con quella parte del creato.

Quel testimone è Lino Zani, dapprima suo maestro di sci e guida alpina, poi a poco a poco negli anni suo compagno di “fughe” verso le cime, a consumare parentesi di vita attiva e contemplativa, solitaria e intensa, ma sempre incredibilmente intrisa di tutta la personalità e la Santità di quell’uomo che ha scosso le coscienze del mondo.

la fiction è una delle novità e delle fiction più attese dei palinsesti Rai annunciati in questi giorni.

Il tv movie andrà in onda su Rai1 nel 2014.

Attraverso gli occhi di Zani, che ha scritto un libro nel 2011, scopriamo quanto importanti siano state la contemplazione del creato, la preghiera in solitudine, l’amore per la natura, anche per un pontefice così coinvolto nella realtà e protagonista della sua epoca.

“Era Santo, era uomo”, titolo provvisorio, vede la regia di Andrea Porporati e nel cast Giorgio Pasotti e Claudia Pandolfi.

Una produzione Rai Fiction – Dap Italy.

Racconti inediti che sono stati ostinatamente confinati in silenzio osservato per anni, che solo in vista della Beatificazione del maggio 2011, Zani si è sentito di poter sciogliere, per condividere con il mondo intero il privilegio di aver accompagnato il Papa nei suoi momenti di maggiore libertà.

E poi un “segreto” del Papa.

Qualcosa che nessuno ha mai svelato, un aspetto inedito di come Giovanni Paolo II ha acquisito, proprio grazie a quelle vette, a quella montagna, piena e chiara consapevolezza del Terzo Segreto di Fatima.

Tanti gli aneddoti e i ricordi di Zani, raccolti a partire dal 1984, anno in cui, dietro consiglio del suo Segretario Stanislaw Dziwisz, il Papa con il suo elicottero atterrò per la prima volta sul monte Adamello.

Due volte Karol negli anni Ottanta si recò in questi luoghi.

La prima, nel ‘84, il Santo Padre addirittura sciò giù per il ghiacciaio.

Lino lo seguiva fino a fondo pista, e insieme al fratello Franco lo riportava in cima con la motoslitta.

Tra gli aneddoti, anche quello della salita al Dhaulagiri, dove Zani racconta l’esperienza nel crepaccio dove è convinto che la mano del Papa lo abbia “miracolosamente” salvato.

Non è la prima volta che la Rai produce una fiction su Giovanni Paolo II, nel novembre 2005 venne trasmessa la miniserie Giovanni Paolo II, seguita su Rai1 da una media di 11.328.000 spettatori e il 40,64% di share.

You must be logged in to post a comment Login