Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Pubblicati diari Can. Coppini

Edizione del: 24 giugno 2013

Una domanda che si è fatto più volte il Canonico Enzo Coppini, storico parroco della Cattedrale di Prato scomparso dieci anni fa: “Cosa renderò al Signore per quanto mi ha dato?”.

Per lungo tempo il sacerdote ha annotato sul suo diario riflessioni e aneddoti che raccontano quasi settant’anni di vita pratese.

Oggi quelle pagine sono raccolte in un volume a cura di Monica Natali Coppini per le edizioni Cantagalli di Siena.

Il libro è una antologia di pagine scelte dai diari del Canonico, sacerdote pratese conosciuto e apprezzato da molti, sia per il suo ministero di parroco a Chiesanuova, Vaiano e presso la Cattedrale sia, soprattutto nel Clero, per il suo lungo, 1956-1973, servizio di padre spirituale del Seminario.

Il diario di Coppini, raccolto in una ventina di quaderni che vanno dal 1927 alla metà degli anni Novanta, riporta in gran parte suggestioni che testimoniano una vita spirituale e sacerdotale vissuta in pienezza.

Non mancano i riferimenti a quanto accade fuori dalle mura del Seminario, in una società civile in trasformazione.

Curiose e simpatiche alcune definizioni, tra queste la descrizione che don Coppini fa di Mons. Pietro Fiordelli, primo Vescovo residenziale di Prato al quale fu legato da un rapporto straordinario di collaborazione e stima: “Il nostro Vescovo è un apparecchio a reazione, solca la terra, i mari, i cieli e non si ferma mai. Telefona, ordina, corre, mangia alle ore 15, alle 23, dorme quando se ne ricorda”.


Autore: 

Nicola Nuti, 35 anni, diplomato, è Capo Redattore di News Cattoliche. Dal 2008 è curatore del sito della Parrocchia San Francesco di Pisa. Ha collaborato con le testate on line Stamp Toscana e La Terrazza di Michelangelo.

You must be logged in to post a comment Login