Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

PT: ladri in casa del Vescovo

Edizione del: 6 novembre 2013

Ladri sono entrati nell’abitazione del Vescovo di Pistoia Mons. Mansueto Bianchi, che  si stava preparando per un viaggio a Roma,  lo scorso 4 novembre, giorno per lui particolare essendo il giorno del suo compleanno, essendo nato a Lucca il 4 novembre 1949, ma anche anniversario, il settimo, della sua nomina a Pistoia dopo l’esperienza Vescovile a Volterra.

“Hanno rubato oggetti che possono abbagliare gli occhi ma non certo il portafogli – ha detto il Vescovo – oggetti, fatti con rame e ottone dorati, del tutto privi di valore economico, ma di un notevole valore simbolico, soprattutto le 3 Croci pettorali donatemi da altrettanti Pontefici: Giovanni Paolo II, Benedetto XVI e Francesco. Se chi le ha rubate prova a rivenderle, avrà una brutta sorpresa: valgono infatti poche decine di euro”.

Chi si è introdotto nell’Appartamento Vescovile ha portato via oltre alle 6 Croci pettorali in rame e ottone, anche una coppia di gemelli da polso che Mons. Bianchi aveva ricevuto in dono per una sua ricorrenza e anche in questo caso di assai basso valore economico.

Le Croci che Mons. Bianchi porta sul petto sono realizzate con materiale povero: lo stesso usato per le Croci pettorali di Papa Francesco.

“Appartengono non a me ma alla Chiesa pistoiese – ha detto il Vescovo  – e quelle donate dai Pontefici rimandano al particolare rapporto con la Chiesa Universale”.

“Mi auguro - ha concluso Mons. Bianchi -  che chi le ha rubate possa riflettere anche su questo”.


Autore: 

Iscritto all’Ordine dei Giornalisti e al Sindacato Nazionale Critici Cinematografici, prima di approdare a questa redazione (settembre 2013) ha collaborato con altre testate giornalistiche nazionali e toscane, occupandosi oltre che di cinema anche di spettacolo e cronaca.

You must be logged in to post a comment Login