Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Processo Cernobyl: Chiesa in campo

Edizione del: 10 gennaio 2014

Il Vallo di Diano (Salerno), a poche settimane dalla prossima udienza del processo Chernobyl su reati contro l’ambiente che vede 39 richieste di rinvio a giudizio per altrettante persone accusate di aver versato rifiuti pericolosi nei terreni del comprensorio  si prepara a scendere in campo per tutelare il proprio ambiente.

E al fianco del movimento per la tutela della salute e dell’ambiente si schiera con forza anche la Chiesa.

Sono diversi, infatti, i sacerdoti e religiosi che stanno combattendo in prima linea nella difesa del territorio.

Davanti a tutti, naturalmente, il Vescovo della diocesi di Policastro e Teggiano, Mons. Antonio de Luca.

“La tutela del Creato è la tutela di Dio. Il nostro compito di buon Cristiano è anche quello di rispettare la natura che ci circonda”, ha più volte ribadito il Vescovo.


Autore: 

You must be logged in to post a comment Login