Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Prete anti Berlusconi lascia parrocchia

Edizione del: 29 luglio 2013

Dovrà lasciare la sua sede di Monte di Rovagnate, Lecco, entro settembre don Giorgio De Capitani, il vulcanico sacerdote più volte schieratosi duramente contro Silvio Berlusconi e noto per esprimere le sue opinioni attraverso un blog che di volta in volta ha suscitato mille discussioni.

Dalla Curia fanno sapere solo che gli è stata proposta un’altra destinazione.

Lui appare amareggiato ma si adegua: “Me ne andrò perché voglio obbedire ma non posso tacere – dice – ma mi piacerebbe che il Papa e il nostro Vescovo riunissero tutti i preti dissidenti e li ascoltassero”.

Nei giorni scorsi il Vicario Episcopale di Lecco, Monsignor Maurizio Rolla, ha incontrato 170 fedeli per spiegare la decisione.

Molti non sono d’accordo.

A don Giorgio, che ad aprile ha compiuto 75 anni, era stato offerto di restare ma a determinate condizioni: “Solo se avessi taciuto e avrei dovuto fare il tappabuchi – spiega don Giorgio – Condizioni inaccettabili, e che non ho accettato”.

You must be logged in to post a comment Login