Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Presentazione Bolla Indizione Concilio

Edizione del: 15 aprile 2013

Nell’occasione del 50mo del Concilio Ecumenico Vaticano II, l’Archivio Segreto Vaticano e Scrinium presentano il prossimo 7 maggio nella Sala del Sinodo Vecchio “Exemplaria Praetiosa V – Humanae Salutis”, preziosa edizione della Bolla di Indizione del Concilio Vaticano II conforme al documento originale, conservato nell’Archivio Segreto.

In tiratura rigorosamente limitata e certificata dal Prefetto dell’Archivio Pontificio, è la perfetta riproduzione della storica Bolla Papale, con sottoscrizione autografa del Beato Giovanni XXIII e le firme di 61 Cardinali.

Il solenne documento pergamenaceo, munito di sigillo di piombo di Papa Giovanni XXIII, annunciò un evento memorabile per la storia dell’intera umanità.

Attraverso un intenso lavoro archivistico sulle minute ritrovate, il Prefetto dell’Archivio Segreto Vaticano, Monsignor Sergio Pagano, che ha redatto il Commentario storico-illustrativo dell’opera, ripercorre le complesse fasi della prima stesura della Bolla di Indizione, dando conto delle successive varianti nelle molte note critiche, inclusi gli interventi sul testo preparatorio dello stesso Beato Giovanni XXIII.

Il prezioso volume di commento offre, quindi, l’emozionante resoconto, accompagnato da rare fotografie d’archivio, dei momenti salienti del grande evento Conciliare: l’annuncio di Papa Giovanni XXIII in San Paolo fuori le Mura il 25 gennaio 1959, la lettura pubblica e solenne della Bolla di Indizione presso la Porta Santa della Basilica Vaticana nella mattina di Natale del 1961, l’intenso lavoro Curiale preparatorio del Concilio e infine l’inaugurazione dell’Assemblea l’11 ottobre 1962.

Inoltre il commentario propone uno schizzo storico dei Cardinali sottoscrittori della Bolla, con i loro profili biografici, ciascuno corredato da foto e stemma dei singoli Porporati.

You must be logged in to post a comment Login