Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Presentato Statuto Chiesa Taoista

Edizione del: 2 dicembre 2013

La Cattedra di Diritto Ecclesiastico, SUN, del Prof. Antonio Fuccillo ha presentato lo Statuto della Chiesa Taoista d’Italia alla presenza di 400 di studenti di Giurisprudenza e del folto gruppo di Ecclesiastici e aderenti a questo Movimento Religioso, presente in Italia da oltre 20 anni come Associazione Taoista d’Italia.

A coordinare l’evento, il Prof. Mario Tedeschi, Docente di Diritto Ecclesiastico all’Università Federico II di Napoli, il quale ha tenuto una breve ma magistrale relazione introduttiva su “Confessioni religiose e intese con lo Stato”.

Il Prefetto Generale della CTI, Dott. Vincenzo di Ieso, ha dato una introduzione ai principi Taoisti trattando: “Taoismo: l’Uomo fra Cielo e Terra”, dimostrando quanto i principi Taoisti di tolleranza e trascendenza sono presenti in ogni essere umano.

Il Console Onorario dell’Uzbekistan, Avvocato Vittorio Giorgi, ha illustrato come la via della seta è un filo ininterrotto da secoli per lo scambio culturale tra Oriente e Occidente, trattando “Dalla Cina all’Europa: il pensiero Taoista sulla Via della Seta”; Il Dott. Francesco Sorvillo, Assegnista di Ricerca, Università Federico II di Napoli, ha analizzato “Lo Statuto Taoista alla prova della Costituzione”.

È seguito un vivace dibattito, cui sono intervenuti Docenti e studenti dell’Ateneo.

Questo ha dimostrato quanto la relazione tra Taoismo e giurisprudenza italiana sia quanto mai attuale e apre nuove frontiere per la ricerca giurisprudenziale, scientifica e culturale.

Il Prof. Fuccillo ha focalizzato le conclusioni proprio su questo tema e su come la Chiesa Taoista d’Italia abbia tutte le carte in regola per esistere come Ente Confessionale e aspirare all’intesa con lo Stato Italiano.

Per gli organizzatori questo è stato un evento storico per la sua importanza legale e religiosa, essendo la prima volta al mondo che si costituisce una “Chiesa Taoista” in base agli ordinamenti civili di uno Stato.


Autore: 

You must be logged in to post a comment Login