Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Pordenone: asportata da chiesa cassetta elemosina

Edizione del: 25 marzo 2014

Chiesa Sacro Cuore PordenoneRubata nella chiesa del Sacro Cuore, a Pordenone, la cassetta delle elemosina in ferro battuto e scassinato quella in legno.

Un furto che fa salire il conto “a una quindicina di colpi, 3 da quando sono parroco io – spiega don Angelo Grillo –. Per questo ci doteremo di telecamere a circuito chiuso”.

Il ladro o più probabilmente i ladri, sono entrati “subito dopo pranzo o nel pomeriggio, quando non c’è nessuno. Credo si trattasse di più di una persona perché la cassetta in ferro battuto dietro l’altare era ingombrante, più alta di un metro, per cui una persona sola avrebbe dato nell’occhio senza che altri controllassero di avere la via libera”.

Prima di uscire i ladri hanno rotto anche la cassetta in legno e l’hanno lasciata.

“Di per sé il valore del furto non è molto elevato – argomenta il parroco – parliamo di 300, 350 euro, però c’è un problema di sicurezza che dovremo affrontare. Perché i furti sono ripetuti e perché la paura è che qualcuno inizi anche a chiudersi in chiesa. In altre chiese è successo, personalmente quando ero in un’altra parrocchia mi è capitato di trovare una persona che si era nascosta nel confessionale”.

Per cercare di dissuadere i ladri e di avere maggior sicurezza in una chiesa che vuole rimanere aperta per la propria comunità e i propri fedeli, “vorremmo installare delle telecamere a circuito chiuso – spiega don Angelo –. E’ una cosa che va fatta”.

 


Autore: 

You must be logged in to post a comment Login