Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

PO: 50 studenti per futuro da Imprenditori

Edizione del: 30 gennaio 2014

Cinquanta giovani studenti degli ultimi 3 anni di 3 scuole superiori pratesi, ITIS Tullio Buzzi, Istituto Tecnico per il Settore Economico Paolo Dagomari, Istituto Statale d’Istruzione Superiore Secondaria Carlo Livi, sono stati selezionati dai loro docenti per partecipare al Programma Eye – Ethics and Young Entrepreneurs.

Hanno tra i 16 e i 18 anni, ma manifestano già una creatività, un’intraprendenza, una personale inclinazione verso il mondo del lavoro: hanno un talento imprenditoriale già spiccato.

Fino a giugno, in parallelo al loro percorso di studi, potranno confrontarsi con il mondo dell’imprenditoria, proporre un proprio business plan sull’impresa che vorrebbero avviare e i più meritevoli potranno effettuare un periodo di stage.

Il progetto Eye, organizzato dall’Associazione Artes, la prima scuola di arte Sacra in Italia con sede a Firenze,  giunto alla terza edizione, intende promuovere la cultura del fare impresa dei giovani ponendo alla base l’etica del lavoro, ossia il coniugare il legittimo profitto con la centralità della persona umana e le responsabilità sociali.

Grande attenzione è riservata anche all’integrazione tra giovani che vengono da culture diverse: dei 50 studenti, ben 20 sono di origine straniera, per lo più cinesi.

Gli studenti seguiranno vari seminari con Imprenditori e Professionisti che insegneranno loro le basi del “fare impresa”: come sviluppare la propria idea e accedere ai finanziamenti bancari per realizzarla, gli obblighi da espletare con i lavoratori e le amministrazioni, come far diventare redditizia un’azienda senza dimenticare mai l’etica.

Incontreranno esperti nelle varie materie interessate e Imprenditori che ce l’hanno fatta.

Inoltre effettueranno visite aziendali e  al termine dell’iniziativa i più meritevoli svolgeranno degli stage e saranno accompagnati in un percorso di facilitazione d’impresa.

La terza edizione del progetto Eye prenderà il via oggi, giovedì 30 gennaio dalle ore 9,30 nella sede di Confindustria Prato, in via Valentini 14.

Parteciperanno all’incontro  Giorgio Silli, Assessore alle Politiche di Integrazione del Comune di Prato, Francesco Marini, Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Prato, Valentina Maltagliati, Manager ed Elevator Pitch Coach, Giorgio Fozzati, Direttore di ARTES e  Luca Taddei, Coordinatore del progetto EYE.

Per gli studenti l’inaugurazione coinciderà con il primo incontro con gli esperti del settore: potranno confrontarsi con Valentina Maltagliati, una Manager che spiegherà loro l’importanza dell’elevator pitch, un fondamentale discorso-documento sintetico che riassume la missione della propria azienda per convincere in pochi minuti o poche righe un investitore a scommettere sulla sua idea imprenditoriale.

Un elemento fondamentale per ogni futuro imprenditore.

Il progetto Eye è organizzato dall’ ARTES insieme al Comune di Prato e al Gruppo Giovani Imprenditori di Prato – Unione Industriale Pratese.

Informazioni: www.associazioneartes.com/it/news/eye-ethics-and-young-entrepreneurs


Autore: 

You must be logged in to post a comment Login