Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Pedofilia: processo don Ruggeri

Edizione del: 3 dicembre 2013

Oggi, martedì 3 dicembre, don Giangiacomo Ruggeri, accusato di aver commesso atti sessuali con una minorenne il 13 luglio del 2012 in spiaggia a Marotta, località balneare tra Pesaro e Urbino, si presenterà  di fronte al Gip del Tribunale di Pesaro per essere giudicato con rito abbreviato.

Nel frattempo però qualcosa si è mosso anche in Vaticano, visto che la Procura di Pesaro ha ricevuto la richiesta dal Vaticano di avere copia di tutto il fascicolo su don Ruggeri.

Si tratta quindi del primo passo per dare il via a un processo Canonico.

La pena più grave che incombe sul sacerdote è quella della sospensione a divinis.

Di sicuro il Vaticano terrà conto anche del verdetto finale del processo odierno, verdetto per il quale bisognerà attendere, molto probabilmente, ancora qualche settimana.

Sembra difficile che dall’udienza di oggi, che sarà a porte chiuse, come stabilito per il tipo di rito, il Giudice possa già uscire dalla camera di consiglio con una sentenza.

Don Ruggeri, che è assistito dall’Avvocato Gianluca Sposito, è tornato in libertà lo scorso settembre.

Ha solo il divieto di avvicinarsi a Orciano, nei luoghi dove si trova la ragazzina presunta vittima delle sue attenzioni illecite.

Gli ultimi mesi li ha passati a Perugia, dove ha scontato la misura del divieto di dimora nel Pesarese, ricoprendo il ruolo di bibliotecario per la diocesi locale.


Autore: 

Iscritto all’Ordine dei Giornalisti e al Sindacato Nazionale Critici Cinematografici, prima di approdare a questa redazione (settembre 2013) ha collaborato con altre testate giornalistiche nazionali e toscane, occupandosi oltre che di cinema anche di spettacolo e cronaca.

You must be logged in to post a comment Login