Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Parroco trova tesoro dimenticato

Edizione del: 20 gennaio 2014

Davvero una fortunata “scoperta” quella fatta da don B. M., classe 1943, maceratese, nominato Pastore di una parrocchia delle Marche.

Infatti al momento di sostituire il suo predecessore, un anziano sacerdote spentosi all’età di 95 anni, nel prendere possesso della parrocchia ha fatto fare – come prassi – l’inventario dei documenti e delle cose custodite in chiesa.

Oltre alle cose sacre sono stati rinvenuti in un cassetto della Sacrestia alcuni antichissimi Titoli di Stato intestati alla Confraternita del Santissimo Sacramento.

Precisamente sono stati rinvenuti ben 21 certificati di debito pubblico del Regno d’Italia e dello Stato italiano di diversi importi e di diversi anni: si va da un certificato di debito pubblico del Regno d’Italia di 100 lire del 1934, ad un certificato di “sole” 3 lire del 1956 emesso dallo Stato italiano… negli anni di mezzo dal 1934 al 1956 una serie di altri certificati tutti con lo stesso beneficiario, ovvero la Confraternita del Santissimo Sacramento della parrocchia in questione.

Secondo  esperti del settore il valore  è di circa 40.000 euro.


Autore: 

You must be logged in to post a comment Login