Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Parlamentari a Messa dal Papa

Edizione del: 26 marzo 2014

ParlamentariGiovedì 27 marzo, alle ore 7, Deputati e Senatori italiani saranno a Messa con Papa Francesco.

Le numerosissime adesioni di Parlamentari hanno fatto sì che la liturgia non sarà più celebrata dal Pontefice nelle Grotte Vaticane, come inizialmente previsto, ma nella Basilica di San Pietro.

Sicura, al momento, è la partecipazione della Presidente della Camera, Laura Boldrini.

Ma la Messa potrebbe anche essere l’occasione per il primo incontro tra il Papa e Matteo Renzi: la presenza del Premier, infatti, è un’ipotesi a cui si sta lavorando.

Un possibile saluto, ancorché veloce, tra Bergoglio e il Presidente del Consiglio insediatosi esattamente 1 mese fa, il 22 febbraio, è un’eventualità che non sarebbe certamente sgradita da entrambe le parti, magari in attesa di una visita ufficiale in Vaticano che potrebbe avvenire in seguito.

All’inedita Messa di giovedì prossimo con il Papa, sono più di 500 i Deputati e i Senatori che hanno dato adesione rispondendo all’invito trasmesso a inizio febbraio da Monsignor Lorenzo Leuzzi, Cappellano di Montecitorio, che in una lettera a loro indirizzata ha spiegato che “il Papa desidera così accogliere le richieste di molti Parlamentari di partecipare alla S. Messa mattutina”.

E c’è già molta attesa per quello che potrà dire ai Politici italiani.


Autore: 

Nicola Nuti, 35 anni, diplomato, è Capo Redattore di News Cattoliche. Dal 2008 è curatore del sito della Parrocchia San Francesco di Pisa. Ha collaborato con le testate on line Stamp Toscana e La Terrazza di Michelangelo.

You must be logged in to post a comment Login