Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Papalina di Papa Francesco all’asta per l’alluvione di Firenze

Edizione del: 21 ottobre 2015

papalina papa francesco firenze promuoveLo hanno fatto già una volta Le Iene, per aiutare una suora missionaria che si occupa di bambini.

Hanno messo su e-Bay la papalina di Bergoglio e hanno ricavato 98mila euro dalla vendita, ora a Firenze ci prova l’Associazione Firenze Promuove che dal 1994  organizza le cerimonie ufficiali dell’alluvione di Firenze e perpetua il ricordo delle 35 inermi vittime, tra cui due bambini di soli 3 anni.

Per finanziare le inziative del 50° Anniversario dell’Alluvione, con numerosi eventi dal prossimo 31 ottobre al dicembre 2016, l’Associazione ha deciso di mettere all’asta la papalina che nel dicembre del 2014 Papa Bergoglio donò al Presidente dell’Associazione durante un’udienza in Vaticano.

 ”Siamo costretti a privarci di questo bel ricordo per mettere insieme i soldi necessari a promuovere le iniziative legate al cinquantennale dell’alluvione. Non è un asta a a scopo di lucro, offrendo la papalina al miglior offerente, ma per sostenere iniziative che si svolgono a Firenze, quindi a beneficio dei fiorentini, e soprattutto anche per ricordare la storica visita di Papa Paolo VI a Firenze alluvionata, la notte di Natale, 50 giorni dopo l’alluvione”.

La prima iniziativa sarà la mostra fotografica ospitata nell’atrio della Basilica della Santissima Annunziata dal 31 ottobre al 15 novembre, in concomitanza con la visita di Papa Francesco e il Convegno Ecclesiale della Cei: 400 foto, tra cui molte inedite, dell’alluvione e più di 120 pagine di vari giornali nazionali dell’epoca, oltre al quotidiano storico di Firenze “La Nazione”.

“Speravamo - sottolineano all’Associazione - che la cosa interessasse a Publiacqua, dove morì l’operaio Carlo Maggiorelli, invece non hanno voluto farci da sponsor. Pazienza, forse la papalina ci aiuterà. E’ il nostro unico ‘bene’, e, anche se a malincuore, ci siamo visti costretti a questo passo per poter garantire alla città tutti gli eventi che merita per ricordare. non solo l’alluvione, ma anche e soprattutto quanto fece Papa Paolo VI per Firenze e i Fiorentini, senza dimenticare quello che disse”.

Per chi volesse fare un’offerta ecco i riferimenti:
Per e-mail a mariani@alice.it oppure firenzepromuove@firenzepromuove.it
Cellulare 328 87 85 360


Autore: 

Nicola Nuti, 35 anni, diplomato, è Capo Redattore di News Cattoliche. Dal 2008 è curatore del sito della Parrocchia San Francesco di Pisa. Ha collaborato con le testate on line Stamp Toscana e La Terrazza di Michelangelo.

You must be logged in to post a comment Login