Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Papa riceve Gentiluomini Sua Santità

Edizione del: 11 gennaio 2014

Ieri nella Sala Clementina Papa Francesco ha ricevuto i Gentiluomini di Sua Santità, Corpo istituito da Papa Paolo VI nel 1968, costituito da laici che hanno acquisito particolari benemerenze verso la Santa Sede e che ricevono questa carica onorifica in modo discrezionale.

Come il Comandante della Guardia Svizzera, fanno parte della famiglia laica Pontificia.

Anticamente denominati Camerieri Segreti di Spada e Cappa e Camerieri d’Onore di Spada e Cappa, il loro compito principale consiste nell’accogliere i Capi di Stato e di Governo all’arrivo in Vaticano e di accompagnarli alla Sala delle Udienze del Pontefice.

“Attraverso di voi, cari Gentiluomini – ha detto il Papa – le diverse Autorità e le altre Personalità che giungono in visita alla Sede di Pietro hanno i loro primi contatti con questa Casa e ne ricevono le prime impressioni. Come dice il vostro nome, servono a questo scopo doti di gentilezza e cordialità utili a mettere a proprio agio le persone. Queste qualità umane trovano la loro più autentica radice in una vita animata dalla fede, che dà testimonianza di coerenza evangelica senza macchiarla con alcun atteggiamento di mondanità”.

Nel tempo di Natale giunto ormai al termine, Papa Francesco ha esortato i Gentiluomini e i loro familiari a stare attenti e a pregare “perché questa luce interiore non si dissolva e possiamo portare nella nostra vita quotidiana, familiare e professionale, la gioia della fede, che si esprime nella carità, nella benevolenza, nella tenerezza”.

“Vi benedico e vi auguro un anno sereno e proficuo. E preghiamo gli uni per gli altri!”.


Autore: 

Nicola Nuti, 35 anni, diplomato, è Capo Redattore di News Cattoliche. Dal 2008 è curatore del sito della Parrocchia San Francesco di Pisa. Ha collaborato con le testate on line Stamp Toscana e La Terrazza di Michelangelo.

You must be logged in to post a comment Login