Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Papa per 10 ore in Sardegna

Edizione del: 18 luglio 2013

Il programma di massima stilato dal Vaticano e inviato in bozza al Comitato Organizzatore della giornata del 22 settembre prossimo, quando Papa Francesco sarà in Sardegna, prevede una visita di 10 ore a Cagliari con la Messa e l’Angelus in Piazza davanti al Santuario e Basilica di Nostra Signora di Bonaria, due incontri con i lavoratori e i giovani, e un momento con i poveri, seguendo il solco tracciato in questo Pontificato.

In settimana è atteso il sopralluogo della Gendarmeria Vaticana, prima di definire tutti gli orari e gli appuntamenti.

Il Pontefice dovrebbe arrivare poco dopo le 8 in città dove è previsto un incontro con i lavoratori nel Largo Carlo Felice.

Poi il corteo Papale sfilerà nelle principali strade cittadine per raggiungere prima delle 10:30 il Piazzale del Cis e dei Centomila, davanti al Sagrato della Basilica dove sarà allestito il palco per la Messa e l’Angelus.

Al termine delle celebrazioni liturgiche, apice della visita con il simbolico abbraccio tra la Sardegna e l’Argentina, patria di Papa Bergoglio, nel segno della Madonna di Bonaria, il Papa è atteso al Seminario Arcivescovile per il pranzo con i Vescovi sardi.

Nel pomeriggio, prima dell’incontro con i giovani verso le 17 sempre nel Largo Carlo Felice, è previsto un passaggio alla Mensa della Caritas in Viale Sant’Ignazio e alla Facoltà Teologica della Sardegna.

Nel frattempo sabato prossimo, 20 luglio, è fissata una riunione tra i componenti del Comitato organizzatore per la visita del Papa e il Comitato d’onore che include le Istituzioni e le personalità coinvolte nell’evento.

You must be logged in to post a comment Login