Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Papa: la preghiera fa miracoli

Edizione del: 27 maggio 2013

La preghiera “fa miracoli”, almeno secondo Papa Francesco, e racconta di averne visto uno, quando era Arcivescovo di Buenos Aires, per l’implorazione di un “umile operaio” argentino.

Papa Francesco ha raccontato della bimba di 7 anni, che si è ammalata e a cui i medici hanno dato poche ore di vita.

Il padre, un elettricista, “uomo di fede”, “diventa come pazzo” e in preda a questa pazzia prende un autobus e si fa 70 chilometri per andare al Santuario di Lujan, dove si c’è una delle icone mariane più venerate in America Latina.

Arriva a sera, quando il Santuario è chiuso, si aggrappa alla cancellata e resta lì a pregare la Madonna, “piange e prega tutta la notte; quest’uomo – commenta Papa Bergoglio – lottava contro Dio”.

Alle 6 se ne torna a casa e la moglie, che piange per la gioia, gli racconta che i medici hanno portato la piccola all’ospedale ma solo per precauzione, giacché la febbre è sparita e la bimba respira bene.

“Questo – ha commentato Francesco – succede ancora, eh?, i miracoli ci sono!”.

Ma perché ci siano i miracoli, è necessaria una preghiera coraggiosa, che lotta per arrivare a quel miracolo; non quelle preghiere per cortesia, “Ah, io pregherò per te”: dico un Pater Noster, un’Ave Maria e mi dimentico.

Il Papa ha ricordato la preghiera di Abramo e Mosè, e “quella di tante persone, di tanta gente che ha fede e con la fede prega, prega. La preghiera fa miracoli, ma dobbiamo credere! Io penso che noi possiamo fare una bella preghiera, e dirgli oggi, tutta la giornata: Credo, Signore, aiuta la mia incredulità”.

A Lujan dice di essere stata guarita da un tumore, Josefa Natividad Zelaya, dopo che Giovanni Paolo II, in visita al Santuario, le aveva posto le mani sul capo.

Sarebbe uno dei vari miracoli per cui il Papa polacco avrebbe interceduto ancora in vita, tema complesso e su cui la Chiesa non si è pronunciata.


Autore: 

Nicola Nuti, 35 anni, diplomato, è Capo Redattore di News Cattoliche. Dal 2008 è curatore del sito della Parrocchia San Francesco di Pisa. Ha collaborato con le testate on line Stamp Toscana e La Terrazza di Michelangelo.

You must be logged in to post a comment Login