Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Papa incontra World Jewish Congress

Edizione del: 4 settembre 2013

Papa Francesco ribadisce, ricevendo in Vaticano una Delegazione del World Jewish Congress, guidata da Ronald Lauder, che “un Cristiano non può essere antisemita”.

Nell’incontro  ci si è soffermati sulla grave situazione in Siria, ribadendo “il comune impegno per la pace” e rinnovando “la condanna degli attacchi contro le minoranze religiose, come sta accadendo ai Cristiani Copti in Egitto”.

Dal suo canto, il Presidente Lauder sottolinea che “l’impegno per il dialogo di Papa Francesco non ha solo rinvigorito la Chiesa Cattolica, ma ha anche dato un nuovo impulso alle relazioni tra Ebrei e Cristiani”.

Occasione dell’incontro di lunedì 2 settembre, è stato l’arrivo dell’anno 5774 per gli Ebrei di tutto il mondo.

Il Papa ha salutato Ronald Lauder con l’augurio Ebraico “Shana Tova”, chiedendogli di estenderlo a tutto gli Ebrei.

Il World Jewish Congress è un’Organizzazione Internazionale che rappresenta le comunità Ebraiche in cento Paesi.

Fondato nel 1936, l’Organismo è particolarmente impegnato nel Dialogo Interreligioso, specie proprio con la Chiesa Cattolica.


Autore: 

Nicola Nuti, 35 anni, diplomato, è Capo Redattore di News Cattoliche. Dal 2008 è curatore del sito della Parrocchia San Francesco di Pisa. Ha collaborato con le testate on line Stamp Toscana e La Terrazza di Michelangelo.

You must be logged in to post a comment Login