Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Papa completa Enciclica Ratzinger

Edizione del: 27 maggio 2013

Papa Francesco completerà l’Enciclica sulla Fede rimasta incompiuta dal Predecessore Joseph Ratzinger e poi pensa di prepararne una sulla povertà, “Beati pauperes!”.

La doppia indiscrezione nasce da uno scritto del Vescovo di Molfetta, Mons. Luigi Martella, che il 13 maggio ha incontrato Papa Bergoglio nella visita “Ad Limina” dei Vescovi pugliesi ed ha raccontato le sue emozioni sul sito e sul giornale della diocesi.

Papa Francesco – scrive, tra l’altro, Mons. Martella – “ci ha parlato con tanta tenerezza” di Benedetto XVI.

“Quando l’ho incontrato la prima volta a Castelgandolfo – sono le parole di Papa Bergoglio, riferite dal Vescovo di Molfetta – ho notato che aveva una memoria lucidissima anche se fisicamente provato. Ora sta decisamente meglio”.

Poi – scrive ancora il Vescovo – Papa Bergoglio “ha voluto fare una confidenza, quasi una rivelazione: Benedetto XVI sta terminando di scrivere l’Enciclica sulla Fede che sarà firmata da Papa Francesco”.

Tale affermazione, tuttavia, è stata smentita in serata dal Direttore della Sala Stampa Vaticana, Padre Federico Lombardi.

“Papa Bergoglio – ha precisato – ha ripreso il progetto di Benedetto XVI, che ora si dedica unicamente alla preghiera, e lo porterà avanti con i tempi che riterrà opportuni”.

Secondo indiscrezioni trapelate nei mesi scorsi, l’Enciclica alla quale Ratzinger stava lavorando quando ha deciso di rinunciare al Pontificato, si incentrerebbe su una riflessione sulla morte e resurrezione di Gesù come ragione centrale della fede Cristiana.

Una riflessione profonda sul tema della Pasqua, con cui il Papa-Teologo avrebbe voluto offrire alla Chiesa la sua riflessione su cosa significhi essere Cristiani oggi, sul ruolo della fede nella vita dell’uomo e della società, sul valore delle verità Cristiane, come quelle legate al “mistero” pasquale, in un mondo in crisi sotto molti profili e la cui pubblicazione avrebbe dovuto rappresentare una sorta di coronamento dell’Anno della Fede, indetto proprio dal Papa Emerito.

Un tema complesso e quanto mai cruciale per il fedele Cristiano che non a caso, si fa notare, Benedetto XVI aveva lasciato per ultimo dopo essersi già dedicato ad esaminare l’amore nella Deus caritas Est, la speranza nella Spe Salvi e la carità nella Caritas in veritate.

Le indiscrezioni di Mons. Martella sono andate poi oltre ed hanno riguardato lo stesso Papa Francesco.

Dopo aver completato il lavoro di Ratzinger, Bergoglio – ha riferito il Vescovo pugliese – intende approntare “un’Enciclica sui poveri: “Beati pauperes!”.

“La povertà – ha precisato – intesa non in senso ideologico e politico, ma in senso evangelico”.


Autore: 

Nicola Nuti, 35 anni, diplomato, è Capo Redattore di News Cattoliche. Dal 2008 è curatore del sito della Parrocchia San Francesco di Pisa. Ha collaborato con le testate on line Stamp Toscana e La Terrazza di Michelangelo.

You must be logged in to post a comment Login