Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Papa: Canonici aiutino con preghiera

Edizione del: 21 novembre 2013

Papa Francesco si è rivolto ai Canonici di San Pietro, sacerdoti in genere anziani che ottengono questa carica e il relativo appannaggio come “premio” per il loro precedente servizio Pastorale.

“I Canonici di San Pietro aiutino la Chiesa con loro preghiera del popolo di Dio in questo ruolo di pregare il Signore, per tanti bisogni della Chiesa, dell’umanità, di tutti”.

“Vi ringrazio per questo lavoro”, ha detto loro il Pontefice nelle omelie della Messa celebrata a Santa Marta con l’Arciprete della Basilica, Angelo Comastri.

“Come la vedova: pregare, chiedere, bussare al cuore di Dio, ogni giorno. E non si addormentava mai la vedova quando faceva questo, era coraggiosa. E il Signore ascolta la preghiera del suo popolo”.

“Ricordiamo sempre – ha aggiunto – che Dio ha una forza, quando Lui vuole che cambi tutto. ‘Tutto fu modellato di nuovo’ dice. Lui è capace di modellare tutto di nuovo, ma ha anche una debolezza: la nostra preghiera; la vostra preghiera universale vicina al Papa in San Pietro. Grazie di questo servizio e andate avanti così per il bene della Chiesa”.

Dobbiamo tutti, ha ricordato, “pregare, pregare il Signore per il popolo di Dio”.

E i Canonici a San Pietro, “proprio nella Basilica più vicina al Papa” dove giungono tutte le preghiere del mondo, raccolgono queste preghiere e le presentano al Signore: questo, ha concluso, “è un servizio universale, un servizio di Chiesa”.


Autore: 

Nicola Nuti, 35 anni, diplomato, è Capo Redattore di News Cattoliche. Dal 2008 è curatore del sito della Parrocchia San Francesco di Pisa. Ha collaborato con le testate on line Stamp Toscana e La Terrazza di Michelangelo.

You must be logged in to post a comment Login