Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Papa benedice Organizzatori Gmg

Edizione del: 28 gennaio 2013

Benedetto XVI ha dato pubblicamente in Vaticano il suo “caloroso benvenuto” alla Delegazione “di diverse Autorità Ecclesiali e Civili impegnati nella preparazione della Giornata Mondiale della Gioventù di Rio de Janeiro, guidato dall’Arcivescovo locale, Dom Orani Joao Tempesta”.

“Solo tenendoci per mano, saremo in grado di raggiungere la meta”, ha detto loro il Pontefice. “Grato per la vostra visita – ha concluso – vi dò la mia benedizione”.

Quello a Rio de Janeiro per la Gmg, nel prossimo luglio, sarà presumibilmente il primo viaggio internazionale del 2013 di Benedetto XVI che troverà ad attenderlo nella megalopoli brasiliana molti milioni di giovani di tutto il mondo.

La missione della Delegazione del Comitato Organizzatore Locale, Col, è arrivata a Roma per mettere a punto gli aspetti organizzativi del raduno giovanile del prossimo luglio.

Il gruppo, guidato dall’Arcivescovo di Rio Orani Joao Tempesta, è composto dai Vicepresidenti del Col e Ausiliari di Rio, Monsignor Paulo Cezar Costa e Monsignor Antonio Augusto Dias Duarte, da Monsignor Joel Portella Amado, Direttore Esecutivo, da alcuni sacerdoti e laici responsabili dei vari settori della Gmg e dai Rappresentanti del Governo e delle Istituzioni impegnate nella realizzazione delle attività culturali.

Momento culminante della visita la celebrazione di una Messa sulla tomba del Beato Giovanni Paolo II, Protettore oltre che Fondatore delle Gmg, che si trova in San Pietro proprio nella Cappella di San Sebastiano, che è il patrono di Rio.

Durante la permanenza nella Capitale, la Delegazione ha avuto una serie di incontri a tutti i livelli con il Pontificio Consiglio per i Laici, i Dicasteri Vaticani competenti, la Gendarmeria, i Musei Vaticani e la Fabbrica di San Pietro. Con l’obiettivo di presentare e discutere le questioni relative all’accoglienza dei giovani, all’allestimento delle aree di Copacabana e di Guaratiba, location della Veglia e della Messa preferita a Santa Cruz perché più raggiungibile, ai servizi, al programma della visita di Benedetto XVI.


Autore: 

Carmen Ierardi, 34 anni, laureata in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Pisa, ha studiato Teologia presso l’Istituto Superiore di Scienze Religiose “Beato Niccolò Stenone” di Pisa.

You must be logged in to post a comment Login