Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Papa Assisi: 900 volontari

Edizione del: 3 ottobre 2013

Domani, venerdì 4 ottobre, giorno della visita del Papa ad Assisi, sarà la Protezione Civile della Regione Umbria a coordinare gli oltre 900 volontari che saranno impegnati nell’arco dell’intera giornata, a partire dalle ore 4, quando la macchina organizzativa sarà già operativa.

Per l’occasione, è stato disposto il potenziamento del Sistema Sanitario Regionale tramite il coinvolgimento delle Aziende Ospedaliere, Aziende Sanitarie e Servizi di emergenza 118.

Dislocate in tutta l’area interessata ci saranno oltre 30 ambulanze.

E’ stata anche ultimata la predisposizione dell’elisuperficie presso l’Azienda ospedaliera di Perugia ed è stata altresì attivata la struttura di elisoccorso della Regione Marche per eventuali necessità.

Durante l’intera durata degli eventi sarà attiva la Sala Operativa Unica Regionale presso il Centro di Protezione Civile, con la presenza, oltre che di tutto il personale del Servizio Protezione Civile, di referenti per le varie funzioni necessarie.

Inoltre il personale regionale sarà presente alla Sala operativa Interforze che verrà attivata dalla Prefettura di Perugia e al Centro Operativo Comunale del Comune di Assisi.

Sarà un’ imponente macchina organizzativa a garantire l’accoglienza delle migliaia di Pellegrini che saranno ad Assisi in occasione della visita di Papa Francesco.

Visita che coinciderà con il fatto che spetta quest’anno alla Regione Umbria e ai 92 Comuni l’offerta dell’olio per alimentare la lampada votiva sulla tomba di San Francesco d’Assisi.

Le cerimonie avranno inizio a partire dal pomeriggio di oggi, giovedì 3 ottobre, per concludersi con la solenne Celebrazione Eucaristica del 4 ottobre.

In previsione della complessità organizzativa, logistica e protocollare dei 2 eventi, fin dallo scorso mese di giugno sono stati costituiti tavoli tecnici, con la partecipazione della Regione Umbria, del Comune di Assisi, della Prefettura di Perugia, delle Forze dell’Ordine e dei Rappresentanti delle diocesi e delle Strutture Ecclesiastiche coinvolte.

I tavoli tecnici sono stati di volta in volta integrati con rappresentanti degli Enti locali umbri e delle strutture periferiche dello Stato, delle principali strutture operative e delle componenti del Sistema regionale della Protezione Civile, delle aziende pubbliche e private gestori dei servizi essenziali, con particolare riferimento ai servizi di trasporto necessari ad assicurare al meglio l’arrivo e la partenza dei Pellegrini.

In considerazione dell’eccezionalità dell’evento, è stata interessata anche la Presidenza del Consiglio dei Ministri, che ha assicurato la propria presenza in occasione della giornata di visita del Pontefice.

Tramite l’Assessorato regionale all’Istruzione, è stato anche organizzato il trasporto di oltre 1500 studenti di scuole umbre che saranno presenti ad Assisi.


Autore: 

Iscritto all’Ordine dei Giornalisti e al Sindacato Nazionale Critici Cinematografici, prima di approdare a questa redazione (settembre 2013) ha collaborato con altre testate giornalistiche nazionali e toscane, occupandosi oltre che di cinema anche di spettacolo e cronaca.

You must be logged in to post a comment Login