Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Papa Assisi: 2 elicotteri Papali

Edizione del: 3 ottobre 2013

Saranno 2 gli elicotteri “Papali” che atterreranno ad Assisi il prossimo 4 ottobre, secondo quanto anticipato dal Sindaco Claudio Ricci.

Oltre a quello con Papa Francesco, un altro porterà gli 8 Cardinali della Commissione di Riforma della Curia, l’italiano Giuseppe Bertello, il cileno Francisco Javier Errazuriz Ossa, l’indiano Oswald Gracias, il tedesco Reinhard Marx, il congolese Laurent Monsengwo Pasinya, lo statunitense Sean Patrick O’Malley, l’australiano George Pell e l’honduregno Oscar Andras Rodriguez Maradiaga.

In città, intanto, fervono i preparativi per dare l’immagine migliore, saranno tante alle finestre le bandiere rosse e blu, i colori di Assisi, e bianco e giallo, i colori del Vaticano.

Anche le strade sono asfaltate di nuovo e c’è anche chi, per introdurre il clima di un evento storico ha decorato il proprio taxi apponendovi sulla fiancata il panorama di Assisi, il volto del Papa e la scritta “Benvenuto Papa Francesco – 4 ottobre 2013”.

Per quanto riguarda la viabilità cittadina, c’è un piano parcheggi per bus, auto, per residenti, alla Rocca: il Comune ha invitato i cittadini a portare lì le auto già dalla sera del 3, e pendolari, potranno parcheggiare alla scuola Fiumi e all’ospedale; per i turisti, sono previste anche navette, gratis, di collegamento, anche il Comandante della Polizia Municipale ha invitato a considerare “di fortuna” i passaggi dei 2 autobus che fanno la spola tra Assisi e Santa Maria degli Angeli, linea C, e di quello per il servizio urbano, linee A e B.

Il traffico subirà rallentamenti dalla superstrada, nel centro storico e a Santa Maria degli Angeli il Comune cercherà di garantire la maggiore apertura possibile, ma le chiusure – anche considerando la peculiarità dell’itinerario Papale, con molte strade attraversate più volte – saranno inevitabili.


Autore: 

Iscritto all’Ordine dei Giornalisti e al Sindacato Nazionale Critici Cinematografici, prima di approdare a questa redazione (settembre 2013) ha collaborato con altre testate giornalistiche nazionali e toscane, occupandosi oltre che di cinema anche di spettacolo e cronaca.

You must be logged in to post a comment Login