Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Papa alla Caritas Internationale

Edizione del: 20 maggio 2013

Papa Francesco ricevendo in udienza il Comitato Esecutivo di Caritas Internationalis, riunito  a Roma per la riunione annuale sotto la presidenza del Cardinale Oscar Rodriguez Maradiaga, ha sottolineato che “una Chiesa senza la carità non esiste”, e la Caritas “è la carezza della Chiesa al suo popolo”.

Il Pontefice, ha messo in ampio risalto il lavoro svolto dall’Organismo Caritativo della Chiesa, in particolare in un momento in cui la crisi mette in pericolo l’uomo, “carne di Cristo”.

Secondo Papa Francesco, quando lo studio della verità Cristiana si rimbocca le maniche, quello è il momento in cui la verità diventa carità, una carezza data a chi è nella sventura.

E questo è esattamente ciò che Bergoglio si aspetta dal lavoro svolto da Caritas Internationalis.

“Voi siete – ha detto riconfermando la Caritas nel suo impegno – parte essenziale della Chiesa. Meglio, l’istituzione dell’amore della Chiesa giacché, ha soggiunto, una Chiesa senza la carità non esiste”.

Per questo, il Papa ha espresso profonda gratitudine, sottolineando come il lavoro della Caritas rivesta “una doppia dimensione”: di “azione sociale nel significato più ampio del termine” e una “dimensione mistica, cioè a dire posta nel cuore della Chiesa”.

“La Caritas è la carezza della Chiesa al suo popolo – ha sottolineato -; la carezza della Madre Chiesa ai suoi figli; la tenerezza, la vicinanza. La ricerca della verità e lo studio della verità Cattolica sono altre dimensioni importanti della Chiesa, se la facciano i Teologi. Poi si trasforma in catechesi e in esegesi. La Caritas è l’amore nella Madre Chiesa, che si avvicina, accarezza, ama”.


Autore: 

Nicola Nuti, 35 anni, diplomato, è Capo Redattore di News Cattoliche. Dal 2008 è curatore del sito della Parrocchia San Francesco di Pisa. Ha collaborato con le testate on line Stamp Toscana e La Terrazza di Michelangelo.

You must be logged in to post a comment Login