Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Papa aiuta derubata

Edizione del: 13 ottobre 2013

In difficoltà economica, derubata del portafoglio con 54 euro prestati, un’anziana di Marghera ha chiesto e ricevuto aiuto da Papa Francesco che, tramite la Segreteria di Stato Vaticana, le ha fatto pervenire un assegno da 200 euro.

Mediatore don Gianni Antoniazzi della parrocchia dei Santi Gervasio e Protasio che, nei giorni scorsi, si è visto recapitare una raccomandata, con all’interno un assegno non trasferibile da 200 euro, dal Vaticano firmata dall’ Elemosiniere del Papa, Arcivescovo Konrad Krajewski.

“La prego di consegnare, nel modo che riterrà piu’ opportuno, il relativo importo alla signora significandole che si tratta di un dono di Sua Santità, il Quale l’accompagna con la Benedizione Apostolica propiziatrice dei desiderati aiuti e conforti divini per essa e per il marito”.

Il Parroco è rimasto senza parole: “ho provato un’emozione grandissima. E’ un fatto straordinario: davvero Francesco non solo sa stare tra la gente, comunicando nel modo migliore e infondendo enorme speranza, ma anche si fida delle richieste che gli arrivano”.

Infatti il Pontefice, non ha seguito la procedura consueta per simili richieste che vedono solitamente il parroco verificare il reale stato di indigenza della persona che ha chiesto aiuto.

Attonita per il regalo, inatteso, l’anziana di Marghera che ha scritto al Papa dopo aver subito nell’autobus il furto del denaro, che le era prestato, mentre stava andando all’ospedale di Mestre per assistere il marito.


Autore: 

You must be logged in to post a comment Login