Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Papa ai futuri Nunzi: carrierismo è lebbra

Edizione del: 12 giugno 2013

“Il carrierismo è una lebbra”, è l’aggiunta fatta a braccio dal Papa al discorso ai suoi futuri Nunzi.

“Il carrierismo è una lebbra, una lebbra. Per favore: niente carrierismo”, ha detto Papa Francesco, insistendo anche davanti ai futuri Diplomatici della Santa Sede sulla sua condanna del carrierismo nella Chiesa.

“Essere liberi da ambizioni o mire personali per me è importante, è importante”.

“Sentite bene”, ha detto poi il Papa parlando ancora a braccio: “Quando in Nunziatura c’è un Segretario o un Nunzio che non va per la via della Santità e si lascia coinvolgere nelle tante forme, nelle tante maniere di mondanità spirituale si rende ridicolo e tutti ridono di lui. Per favore, non rendetevi ridicoli: o Santi o tornate in diocesi a fare il parroco; ma non siate ridicoli nella vita Diplomatica, dove per un sacerdote vi sono tanti pericoli per la vita spirituale”.

Al termine dell’incontro, Papa Francesco ha rivolto, sempre a braccio, un pensiero al personale laico ma anche alle Suore, “buone madri” che accompagnano con la preghiera, la fedeltà e l’amore l’intera comunità della Pontificia Accademia Ecclesiastica.


Autore: 

Nicola Nuti, 35 anni, diplomato, è Capo Redattore di News Cattoliche. Dal 2008 è curatore del sito della Parrocchia San Francesco di Pisa. Ha collaborato con le testate on line Stamp Toscana e La Terrazza di Michelangelo.

You must be logged in to post a comment Login