Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Papa: a maggio in Terra Santa

Edizione del: 6 gennaio 2014

Papa Francesco, nel giorno del 50mo anniversario dello storico incontro a Gerusalemme tra Paolo VI e il patriarca Atenagora, ha annunciato il suo prossimo viaggio in Terra Santa, dal 24 al 26 maggio e che avrà tappe in Giordania, Palestina e Israele, in particolare ad Amman, Betlemme e Gerusalemme.

“Nel clima di gioia, tipico di questo tempo natalizio – ha detto il Papa ai fedeli riuniti ieri in Piazza San Pietro per l’Angelus -, desidero annunciare che dal 24 al 26 maggio prossimo, a Dio piacendo, compirò un pellegrinaggio in Terra Santa. Scopo principale – ha proseguito, interrotto dagli applausi della folla – è commemorare lo storico incontro tra il Papa Paolo VI e il Patriarca Atenagora, che avvenne esattamente il 5 gennaio, come oggi, di 50 anni fa. Presso il Santo Sepolcro – ha aggiunto – celebreremo un Incontro Ecumenico con tutti i rappresentanti delle Chiese cristiane di Gerusalemme, insieme al Patriarca Bartolomeo di Costantinopoli. Fin da ora vi domando di pregare per questo pellegrinaggio che sarà un pellegrinaggio di preghiera”.

Papa Francesco è il quarto Pontefice che si reca in terra Santa, dopo Paolo VI (4-6 gennaio 1964), Giovanni Paolo II (20-26 marzo 2000) e Benedetto XVI (8-15 maggio 2009).

“Aspettiamo un nuovo spiraglio da questa visita, nelle relazioni con gli ortodossi, con i musulmani e con gli ebrei”. E’ l’auspicio che monsignor William Shomali, Vescovo Ausiliare di Gerusalemme dei Latini, esprime commentando l’annuncio ufficiale dato da Papa Francesco

“La gente, che il Papa ama tanto, è piena di gioia: tutte le campane hanno cominciato a suonare a Betlemme e a Gerusalemme”, ha invece commentato il Custode di Terra Santa, Padre Pierbattista Pizzaballa


Autore: 

You must be logged in to post a comment Login