Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

P. Pizzaballa: il negoziato è difficile

Edizione del: 20 ottobre 2013

Padre Pierbattista Pizzaballa, Custode di Terra Santa, ha detto che “Papa Francesco desidera venire, noi siamo li, gli inviti sono stati fatti. Ora aspettiamo che la macchina si metta in moto”.

“Quando la notizia diventerà ufficiale verrà data ogni comunicazione”, ha aggiunto Padre Pizzaballa.

“Papa Francesco è un idolo per tutti – ha aggiunto il Custode di Terra Santa – non solo per i Cristiani ma anche per il mondo Islamico. Sicuramente porterà una ventata di novità, ebrezza e qualcosa di frizzante di cui ne abbiamo bisogno perché siamo dentro una routine grigia”.

Al negoziato di pace tra Israele e Palestina “nessuno più ci crede. La vedo molto difficile. E perché il negoziato di pace abbia successo ci vogliono diversi elementi: Leader carismatici, volontà popolare, coraggio e supporto dei media. Non vedo nessuno di questi elementi”.

Tra Israele e Palestina, ha proseguito Padre Pizzaballa, “non so se c’è un negoziato. Nessuno crede al negoziato. Qualcuno scherzando ritiene che si stia parlando del tempo perché se c’è un argomento di cui si è discusso nei dettagli è proprio questo. Non credo che ci sia più tanto da discutere”.


Autore: 

Iscritto all’Ordine dei Giornalisti e al Sindacato Nazionale Critici Cinematografici, prima di approdare a questa redazione (settembre 2013) ha collaborato con altre testate giornalistiche nazionali e toscane, occupandosi oltre che di cinema anche di spettacolo e cronaca.

You must be logged in to post a comment Login