Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

P. Lombardi su aereo Gmg Papa

Edizione del: 17 luglio 2013

Papa Francesco non ha chiesto per il suo primo viaggio internazionale alcun cambiamento riguardo alle condizioni che l’Alitalia ha offerto a Papa Benedetto nei suoi viaggi internazionali, che peraltro erano già all’insegna della massima sobrietà.

Interrogato a proposito di indiscrezioni sull’allestimento dell’aereo del Papa per il viaggio in Brasile, il Direttore della Sala Stampa della Santa Sede, Padre Federico Lombardi, ha infatti precisato che “non c’è mai stata alcuna lettera della Segreteria di Stato all’Alitalia sull’allestimento dell’aereo”.

“Il problema di un letto a bordo – ha spiegato il Direttore della Sala Stampa della Santa Sede – non si è posto, perché oggi le poltrone sono molto comode e permettono di riposare bene e non vi è motivo di pensare a un altro allestimento”.

“Anche Papa Benedetto – ha ricordato Lombardi – non aveva avuto alcun letto negli anni recenti, ad esempio nei voli per e dall’Africa”.

“La partenza – ha poi aggiunto – è da Fiumicino, come sempre quando il Papa parte da Roma e non da Castel Gandolfo che è più vicino a Ciampino. L’arrivo sarà invece a Ciampino, come sempre”.

Nelle prossime ore intanto, partirà da Roma un Hercules C-130 dell’Aeronautica Militare Brasiliana, FAB, con a bordo la Papamobile e una jeep, i veicoli che Papa Francesco userà nei suoi numerosi spostamenti nel corso dei giorni della XXVIII Gmg.

La Papamobile è una versione aggiornata di Mercedes-Benz Classe M le cui chiavi sono state consegnate al Pontefice da Dieter Zetsche, Presidente dei Daimler AG.

L’incontro tra il Manager tedesco e il Papa si è tenuto presso la Domus Santa Marta lo scorso 3 luglio.


Autore: 

You must be logged in to post a comment Login