Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Mostra fotografica su rifugiati

Edizione del: 22 giugno 2013

Esperienze di rifugiati e richiedenti asilo, dalla Siria e dal Congo, costretti a fuggire da guerre, persecuzioni e violazioni dei diritti umani, sono raccontate in una mostra fotografica dal titolo “Santuario e Nutrimento” che si è inaugurata martedì sera a Roma nella chiesa del Gesù e in contemporanea a New York e a Beirut, su iniziativa del Jrs, il Servizio dei Gesuiti per i rifugiati, in occasione della Giornata Mondiale indetta il 20 giugno dall’Unhcr, l’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati.

La mostra, con foto scattate dal Personale del Jrs che opera sul campo in Medio Oriente e in Africa, resterà aperta fino al 30 giugno.

Inoltre, da martedì sera e fino al 21 giugno, un video di 12 minuti, ha illustrato la vita e le difficoltà dei rifugiati attraverso 200 fotografie, proiettato tra le 21 e le 2 di notte sulla facciata della chiesa del Gesù, “uno dei luoghi che tradizionalmente apre le porte ai richiedenti asilo, in continuità con l’antica vocazione dei Santuari”, come ricordano i Gesuiti del Jrs.

Il video e la mostra sono stati allestiti in collaborazione con l’Organizzazione no profit americana Art Works Projects for Human Rights.

Obiettivo dichiarato dell’iniziativa, che ha ricevuto la medaglia di rappresentanza del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, è “accrescere la consapevolezza dell’opinione pubblica affinché agisca a favore dei diritti fondamentali di rifugiati e richiedenti asilo, in particolare riguardo all’accoglienza, all’alimentazione e all’istruzione”.


Autore: 

Nicola Nuti, 35 anni, diplomato, è Capo Redattore di News Cattoliche. Dal 2008 è curatore del sito della Parrocchia San Francesco di Pisa. Ha collaborato con le testate on line Stamp Toscana e La Terrazza di Michelangelo.

You must be logged in to post a comment Login