Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

MI: galline sgozzate per Rito Sacro

Edizione del: 20 settembre 2013

Alcune galline sono state sgozzate per un rito religioso nei pressi di Milano.

La denuncia arriva dall’Oipa, Organizzazione Internazionale Protezione Animali.

La scoperta è arrivata con una segnalazione: in una cascina della provincia di Milano, una scuola Ebraica Ortodossa del capoluogo organizzava il Kapparot, la celebrazione rituale in occasione dello Yom Kippur.

Il sopralluogo ha permesso di verificare come, durante il rito, le galline venissero sgozzate senza stordimento, in un luogo non autorizzato alla macellazione rituale e in maniera inadeguata, tanto che, secondo l’Oipa, molti volatili sono morti in modo doloroso dopo parecchi minuti, il tutto in presenza di bambini.

Da parte dell’Associazione, è pronta una denuncia nei confronti degli organizzatori perché quanto visto configura il reato di maltrattamento di animale.

Secondo Massimo Comparotto, Presidente Oipa Italia Onlus, “il trattamento riservato alle galline durante il rituale è vergognoso: tenute per le ali, sgozzate senza stordimento e con un rasoio in malo modo senza causarne la morte immediata, come prevedrebbe la Legge, e lasciate agonizzanti in un contenitore di metallo in attesa di essere spiumate e macellate. Non vogliamo – conclude – stigmatizzare la tradizione, ma sottolineare che massacrare gli animali in nome di una religione, qualsiasi essa sia, è sempre e comunque deprecabile, oltre che un cattivo insegnamento per i bambini”.


Autore: 

You must be logged in to post a comment Login