Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Mangano: Lobby non occupata gay credenti

Edizione del: 16 giugno 2013

Sandro Mangano, Presidente di GayLib, chiede che “il Vaticano chiarisca il pensiero sulla presunta Lobby gay tra i Cardinali di cui Papa Francesco avrebbe parlato con i Religiosi latinoamericani e caraibici. Molte e in tutto il mondo, infatti, sono le persone omoaffettive credenti perfettamente visibili che cercano solo misericordia e amore nella Chiesa di Cristo e di cui certamente quei Cardinali presi a nascondersi e forse a tramare, davvero non si sono occupati”.

“La nostra Associazione – prosegue Mangano – è intenzionata seriamente ad aprire un dialogo con la Chiesa perché crediamo che, sia pure su posizioni diverse, si possa trovare una sintesi che non offenda il sentimento e i precetti Religiosi, lasciando meno soli i tanti gay credenti che fino ad oggi si sono sentiti purtroppo spesso abbandonati. Quello che ci manca è una Pastorale per le coppie omoaffettive Cattoliche che possa indicare la strada”.

“Abbiamo saputo al riguardo – aggiunge il Responsabile esteri di GayLib, Enrico Oliari – che l’allora Cardinale Bergoglio quando in Argentina si discusse di matrimonio gay, si mise in una posizione di intelligente mediazione, lasciando spiragli sul riconoscimento delle unioni omoaffettive senza matrimonio, di fronte alle Leggi dello Stato laico. Sarebbe bello che, anche alla luce del dibattito vivo oggi in Italia, la Chiesa faccia chiarezza al proprio interno e anziché temere fantasmi e segrete sette omosessuali – conclude Oliari – si occupi con misericordia e magnanimità di un tema che coinvolge le vite di moltissimi Cristiani al di fuori del Vaticano ma vivi nelle comunità Cristiane d’Italia e del mondo”.


Autore: 

Nicola Nuti, 35 anni, diplomato, è Capo Redattore di News Cattoliche. Dal 2008 è curatore del sito della Parrocchia San Francesco di Pisa. Ha collaborato con le testate on line Stamp Toscana e La Terrazza di Michelangelo.

You must be logged in to post a comment Login